Condizioni

CASIRAGHI srl & METALARREDO srl - CONDIZIONI GENERALI E CONTRATTO DI VENDITA

Articolo I - OGGETTO DEL CONTRATTO ED INFORMAZIONI ALL’ACQUIRENTE

• Il presente contratto regola le condizioni di vendita/acquisto tra Casiraghi srl o Metalarredo srl (di seguito il Venditore o i Venditori) ed i Clienti business (di seguito Acquirente o Clienti o Cliente) con sede in Italia e all’estero.
• I modelli presenti sul catalogo sono di proprietà di: Casiraghi srl con sede legale ed operativa a Triuggio (MB) Via Don Sturzo 12, P.I. 00724720966 , C.F. 01816730152 n° R.E.A. MB-856376; Metalarredo srl con sede legale ed operativa a Triuggio (MB) Via Don Sturzo 10, P.I. 00822280962 , C.F. 06303490152 n° R.E.A. MB-1093243.
• Ogni comunicazione o richiesta di informazioni può essere inoltrata per iscritto alle sedi dei Venditori a Triuggio (MB) o richieste ai seguenti contatti: - per Casiraghi srl tel. 0362.919515, fax 0362.919567, e-mail casiraghi@alcalain.com - per Metalarredo srl tel. 0362.919020, fax 0362.919377, e-mail metalarredo@alcalain.com
• Il processo di importazione (ove necessario) dei prodotti/beni o dei materiali necessari per la loro realizzazione sono rispondenti alle vigenti normative nazionali ed europee.
• Per quanto concerne le caratteristiche di tutti i beni/prodotti acquistabili sul catalogo si deve fare riferimento ai dati tecnici riportati sul catalogo stesso, accanto ad ogni articolo codificato.
• Eventuali immagini o colori dei prodotti offerti in vendita potrebbero avere effetti differenti nella visione reale del bene. Tali eventuali dissonanze possono essere legate agli effetti della stampa e/o fotografia.
• Il Venditore, in conformità alle vigenti normative, confermerà gli ordini tramite l’invio di una e-mail o fax all’indirizzo fornito in fase di ordine.
• Qualora l’ordine non potesse essere confermato dal Venditore, l’Acquirente sarà prontamente avvisato tramite una e-mail o fax.
• Il Venditore si riserva il diritto di modificare i suoi prezzi in qualunque momento; nel caso di tali variazioni i prodotti verranno fatturati sulla base delle tariffe in vigore nel momento della conferma degli ordini.

Articolo II - CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

• Gli ordini dei Clienti si intendono accettati soltanto a seguito di conferma scritta del Venditore, trasmessa con qualsiasi mezzo, anche elettronico.

Articolo III - PREZZI, TARIFFE, COSTI TRASPORTO

• Il prezzo dei Prodotti è quello che risulta confermato dal Venditore con la conferma d’ordine. In caso di somministrazione periodica il Venditore ha la facoltà di modificare i prezzi dei Prodotti in qualsiasi momento. In ogni caso il corrispettivo pattuito per la singola prestazione non vincola il Venditore per ordini successivi, anche con lo stesso Cliente.
• Le eventuali imposte o tasse, nonché i costi aggiuntivi per la spedizione e l’imballaggio sono indicati in modo specifico nella proposta d’ordine. • Ai prezzi indicati va aggiunta l’IVA (ove la normativa fiscale del Paese lo preveda).
• Il minimo d’ordine effettuabile è di € 150,00 netti (IVA esclusa).
• Per le vendite in Italia e all’estero la resa è franco nostra fabbrica – Incoterms EXW – e il Cliente provvede in proprio o tramite proprio corriere al ritiro della merce. Se richiesto, il trasporto potrà avvenire tramite corriere con addebito del costo, in fattura al Cliente.
• L’imballo è gratuito per imballi standard.

Articolo IV - CONSEGNA DELLA MERCE E GARANZIE DI CONTROLLO PRE-SPEDIZIONE

• Prima delle spedizioni viene effettuato un controllo sui colli in spedizione. Tale attività effettuata da parte degli incaricati dell’area logistica dei Venditori permette di avere la certezza che i pacchi spediti contengano esattamente le quantità e la tipologia dei beni ordinati e siano integri di imballo.
• Salvo diversa previsione espressamente indicata o accettata nella conferma d’ordine del Venditore, i beni saranno consegnati franco fabbrica ex works. I termini di consegna indicati devono intendersi come non essenziali ed eventuali ritardi non legittimeranno i Clienti a richiedere indennizzi o risarcimenti di qualsivoglia specie o natura.
• Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto; che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura.
• Eventuali danni all’imballo o la mancata corrispondenza del numero dei colli devono essere immediatamente contestati apponendo riserva scritta di controllo sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato. Eventuali anomalie riscontrate nell’imballo vanno evidenziate al corriere con la seguente dicitura: “SI ACCETTA CON RISERVA DI CONTROLLO INTERNO” (non aggiungere altre frasi tipo “pacco integro”). La riserva va scritta sulla copia che rimane al corriere, NON su quella del destinatario. Qualora non venga scritta alcuna riserva sulla bolla NON si avrà diritto ad alcun rimborso né riparazione/ sostituzione del prodotto in garanzia.
• Eventuali vizi occulti, oggettivamente non rinvenibili nonostante accurata verifica dei Prodotti alla consegna, dovranno essere denunciati, a pena di decadenza, entro il termine di 10 giorni dalla scoperta degli stessi e comunque non oltre 60 giorni dalla data della consegna, termine oltre il quale non è consentita alcuna denuncia e ogni garanzia viene automaticamente a cessare.

Articolo V - GARANZIA DI CONFORMITA’ DELLA MERCE ALL’ORDINE

• Il Venditore garantisce che i beni corrispondono alle caratteristiche riportate nella scheda prodotto.
• Le garanzie offerte da Casiraghi srl e Metalarredo srl sono quelle derivanti dalla normativa vigente.

Articolo VI - SOSPENSIONE DEL CONTRATTO

• In caso di ritardato o mancato pagamento nei termini indicati nella conferma d’ordine, il Venditore potrà sospendere l’esecuzione di altri ordini eventualmente già accettati dal medesimo Cliente. Allo stesso modo potrà essere sospesa o rifiutata l’esecuzione di ordini già accettati in caso di insolvenza del Cliente.
• Inoltre, in caso di ritardati pagamenti, il Venditore si riserva di applicare sugli importi dovuti gli interessi di mora ed altri oneri sostenuti a causa del ritardato pagamento.

Articolo VII - NORMATIVA APPLICABILE E STRUMENTI DI COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

• Queste Condizioni e Modalità contrattuali saranno regolate e interpretate in conformità alle vigenti norme dell’ordinamento italiano.
• In caso di violazione da parte dell’Acquirente di queste Condizioni Il Venditore avrà il diritto di avvalersi delle azioni giudiziarie a tutela dei suoi diritti in conformità alle vigenti normative.
• Il Cliente, per quanto non previsto dalle presenti condizioni generali di vendita, vedrà garantito quanto previsto dal codice civile e dalle vigenti normative.
• Per tutte le controversie civili concernenti il presente contratto o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, la competenza territoriale è del foro di Monza.

Articolo VIII - MODIFICA E AGGIORNAMENTO

• Le Condizioni Generali di Vendita sono modificate di volta in volta anche in considerazione di eventuali mutamenti normativi;
• Le nuove Condizioni Generali di Vendita saranno efficaci dalla data di pubblicazione sui portali internet.
• Resta inteso che i Clienti che abbiano effettuato acquisti prima della pubblicazione delle modifiche saranno soggetti alle condizioni generali approvate al momento dell’ordine salvo che disposizioni di legge non impongano obblighi differenti.

Articolo IX - DIVIETI

• Il Venditore NON concede la possibilità di utilizzo del proprio marchio, del proprio logo, della propria insegna e qualsivoglia elemento contraddistintivo dell’azienda o del gruppo di appartenenza.
• E’ fatto altresì divieto di rielaborare, adattare o qualunque altra azione che possa riguardare i segni distintivi dell’azienda, del gruppo o dei prodotti del Venditore che possa in qualche modo creare confusione sul rapporto che intercorre tra Venditore ed Acquirente.
• E’ ammesso, qualora ragioni di natura tecnica lo richiedano (ad esempio necessità di realizzare scheda prodotto con indicazione dei fornitori delle varie componenti/materie prime necessarie per la sua produzione) l’indicazione della Ragione sociale del Venditore.
• In ogni caso è vietato all’Acquirente utilizzare, in qualsivoglia azione di comunicazione aziendale, forme comunicative che leghino il Venditore all’Acquirente in modo diverso dal semplice rapporto di Fornitura (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: forme comunicative che indichino partnership con il Venditore, o che indichino collaborazione nella realizzazione del manufatto che vada oltre la fornitura dei beni forniti dall’Acquirente).

Articolo X - RISOLUZIONE

• La risoluzione del contratto si può verificare per fatti sopravvenuti, cioè per cause che sopraggiungono dopo la conclusione del contratto stesso, determinandone lo scioglimento. Il presente contratto si considera risolto nei seguenti casi: per inadempimento dell’Acquirente ed in particolare per il mancato pagamento del bene.

Articolo XI - LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITA’

• Qualora per motivi tecnici, cause di forza maggiore o eventi imprevedibili, non fosse possibile fornire merce conforme alla scheda prodotto l’Acquirente sarà contattato e potrà disdire l’ordine e procedere con l’ordinazione di merce differente con nuove condizioni di vendita legate al nuovo prodotto scelto.
• Nel caso precedentemente citato le responsabilità del Venditore sono limitate al prezzo corrisposto dall’Acquirente.
• Casiraghi srl e Metalarredo srl non sono responsabili dell’uso improprio dei prodotti dalla stessa commercializzati.
Alcalain - Gruppo Produttori Arredo Negozi Alcalain (0039) 0362 919020
Via Don Luigi Sturzo 10/12 Triuggio, MB 20844
€€